PDM e PLM – Differenze

PDM, Product Data Management –  gestione dei dati tecnici di prodotto.
PLM, Product Lifecycle Management – gestione del ciclo di vita del prodotto.

PDM

Un sistema PDM è lo strumento che supporta determinate fasi dello sviluppo di un prodotto: normalmente quelle riferite alla progettazione, alla gestione dei dati tecnici, quindi i disegni e tutta la relativa documentazione. Il PDM infatti si integra al sistema software CAD aziendale ottimizzando e razionalizzando le funzioni di progettazione ma anche quelle di creazione dei codici di anagrafica e di gestione delle distinte tecniche. Con il PDM si possono ottimizzare alcune fasi del processo generale di gestione di progetto/commessa, migliorando gli indici di produttività generali dell’azienda.

PLM

Oltre ad includere quelle tipiche di un software PDM, il PLM offre una serie di funzionalità che garantiscono una perfetta gestione dell’intero ciclo di vita del prodotto, supportando nella gestione dei dati tutti i dipartimenti aziendali coinvolti nella gestione del progetto/commessa. Le informazioni vengono rese disponibili a tutti i dipartimenti ed i processi vengono automatizzati. Sono normalmente presenti funzionalità di Process Management e Project Management con la finalità di avere il controllo delle operazioni aziendali in tempo reale. In conclusione, un sistema PLM, ha certamente al suo interno un sistema PDM ma in più le funzionalità tali da renderlo la piattaforma applicativa aziendale che rende possibile la perfetta integrazione tra strumenti software, persone, processi. 

 


 

Tutte le aziende che si occupano di progettazione, sviluppo di prodotti e produzione necessitano di soluzioni automatizzate per la gestione, l’utilizzo e il riutilizzo dei dati di progettazione CAD.

Ma scegliere tra un sistema per la gestione dei dati di prodotto (PDM) e un sistema per la gestione del ciclo di vita di prodotto (PLM), può risultare problematico per la maggior parte delle aziende. E’ più utile un sistema PDM o PLM? Quali sono le principali differenze? La tua azienda necessita di un sistema PDM ? 

Una soluzione non esclude l’altra, in quanto tutti i sistemi PLM prevedono una forma di PDM come base di dati sottostante su cui operano. 

Un’applicazione PLM oppure un sistema PDM per soddisfare le tue esigenze attuali e future?

I sistemi PDM sono focalizzati sulla gestione dei dati di progettazione e i processi di sviluppo dei prodotti, mentre i sistemi PLM consentono di riprogettare i processi di sviluppo dei prodotti e di produzione in quanto correlati ai cicli di vita dei prodotti. Il PDM è una tecnologia basata sulla progettazione che permette di incrementare le efficienze all’interno dei processi di sviluppo dei prodotti esistenti, migliorando così la gestione dei dati di progettazione dei prodotti. 

Al contrario, il PLM è un approccio strategico incentrato sui processi che utilizza soluzioni PDM e altre tecnologie, unitamente a servizi di consulenza, per gestire i cicli di vita dei prodotti, rinnovare i processi ed incrementare l’output. Di conseguenza, un sistema PLM migliora la produttività a livello aziendale anzichè a livello del singolo reparto o processo specifico. 

Ogni azienda ha esigenze specifiche

Sebbene la tecnologia PDM offra vantaggi sicuri per le aziende di sviluppo di prodotti e di produzione di tutte le dimensioni, i sistemi PLM risultano più adatti alle esigenze delle aziende di produzione globali di grandi dimensioni. Di fatto, le funzionalità di gestione dei dati delle soluzioni PLM sono disponibili nei sistemi PDM, a costi decisamente inferiori e con meno disagi, visto che il PDM è un “sottoinsieme” del PLM.

Di solito, nelle soluzioni PLM è incluso il software PDM, oltre ad un’ampia gamma di altri strumenti e processi, come ad esempio i sistemi ERP (Enterprise Resource Planning), SCM (Supply Chain Management), CRM (Customer Relationship Management) e ALM (Application Lifecycle Management).

L’ambito e i costi associati a un sistema PLM, oltre al fatto che i sistemi PDM offrono alcune funzionalità di gestione dei dati PLM, sono motivi per i quali una valutazione dell’azienda risulta fondamentale per la scelta di un eventuale approccio PLM.

La dimensione dell’azienda ad esempio è un fattore decisionale strategico per l’adozione e l’approccio ad un sistema PLM.